Sasso: “Divieto uso cellulari? C’è da 15 anni”

WhatsApp
Telegram

“Incredibile come la sinistra attacchi la Lega e il Ministro Valditara sul divieto di utilizzo dei telefoni in classe da parte degli studenti”.

Così il deputato Rossano Sasso, capogruppo Lega in commissione Cultura Scienza e Istruzione.

“Ai corifei della deriva progressista, che tanto ha nociuto alla nostra scuola, dico che l’uso dei telefoni cellulari in classe è vietato…da ben 15 anni con la nota n. 30 del 2007, firmata dal democratico Fioroni. Il ‘rude’ Ministro Valditara ha chiesto semplicemente di rispettarla, invitando le scuole ad applicarla. L’utilizzo del telefono in classe è il simbolo della mancanza di rispetto nei confronti del docente, è causa di distrazione e, peggio, spesso è strumento di atti denigratori e di bullismo. Ma davvero la sinistra, pur di rincorrere il consenso di qualche studente, rinuncia così alla difesa dell’autorevolezza della scuola? A scuola si va per crescere, apprendere, costruirsi il futuro: questo dovrebbe essere preteso, non l’uso del telefono. Saremo antichi, saremo paternalistici, ma le regole esistono e vanno rispettate. Punto”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur