Sasso contro Speranza: “Basta, non ha più senso l’obbligo delle mascherine in classe, faccia qualcosa”

WhatsApp
Telegram

“Mi auguro che le prossime ore portino consiglio al ministro Speranza e che proceda a revocare l’obbligo di indossare le mascherine a scuola, non solo in vista degli esami di maturità e di fine ciclo, ma a partire da subito”.

Lo scrive su Facebook il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso sottolineando che “le temperature sono elevatissime in tutta Italia e nelle classi si fa veramente fatica a seguire le lezioni. Tra l’altro non c’è alcuna base scientifica che giustifichi la pervicacia del ministro, come ammesso dai suoi stessi autorevoli consulenti”.

“Altrimenti – ribadisce – se vuole continuare a insistere con questa misura, per coerenza reintroduca in Parlamento l’obbligo di tenerla anche durante gli interventi: non vedo perché, a parità di condizioni, noi politici dobbiamo godere di un privilegio rispetto alla comunità scolastica. Anche al ministero della Salute – conclude – sono tutti consapevoli che l’obbligo delle mascherine a scuola, allo stato attuale, non ha più senso. Tutti tranne uno: Roberto Speranza”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur