Sasso approva Valditara: “Per anni la scuola è stata utilizzata dalla sinistra come una sezione di partito. Adesso si cambia”

WhatsApp
Telegram

“Per anni la scuola è stata utilizzata dalla sinistra come una sezione di partito. Controllata dal ’68 in avanti insieme alle università, era un luogo dove poter imporre la propria ideologia attraverso docenti faziosi e libri di testo capziosi. Hanno strumentalizzato minorenni per anni negando lo sviluppo di una coscienza critica, colpevolizzando il dissenso e imponendo il proprio credo politico. Ora finalmente si cambia, anche a scuola: l’egemonia culturale della sinistra di gramsciana memoria è destinata a cessare. Bene così, ministro Valditara”.

Lo ha detto il deputato della Lega, Rossano Sasso, capogruppo Commissione Cultura, Scienza e Istruzione, che si è espresso a proposito delle parole del Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara, rilasciate a Il Foglio, in cui si critica la posizione predominante della Cgil e la misura dello sciopero come strumento di reale lotta per i diritti.

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro