Sardegna, nessuna ordinanza: si seguono misure nazionali. Dad al 75% per scuole superiori

Stampa

Annunciata e rimandata, quasi in arrivo ma rimandata ancora. L’ordinanza della Regione Sardegna, che in un primo momento vedeva un lockdown per 15 giorni, non arriva. A darne notizia è La Nuova Sardegna.

Ciò significa che la Regione sarda si adegua alle misure nazionali, ossia all’ultimo Dpcm del 24 ottobre e a quello in arrivo.

Pertanto, la paventata Dad al 100% per le scuole secondarie di secondo grado, a meno di cambiamenti del governatore Solinas, non ci sarà. Le scuole adottano le misure previste dal decreto Conte e provvedono al proseguimento delle attività didattiche a distanza per almeno una quota del 75%.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!