Sardegna, mascherine e ingressi scaglionati: alcune scuole hanno anticipato avvio lezioni

Stampa

In Sardegna alcune classi di scuole non sede di seggio elettorale hanno iniziato l’anno scolastico con un giorno di anticipo rispetto alla data del 22 settembre fissata dalla Regione per la grande maggioranza degli oltre 200 mila studenti sardi.

Tra obbligo di mascherine, gel disinfettante all’ingresso e accessi scaglionati, stamane hanno ripreso le lezioni in presenza i bambini di qualche scuola materna.

A Cagliari hanno debuttato alcuni studenti del liceo classico Dettori con ingressi articolati su due turni, come previsto la scorsa settimana da una circolare del dirigente: quello delle 8.15 e quello delle 10.45.

Alunni in classe anche all’istituto tecnico Mossa di Oristano, che coi genitori dovranno firmare un ‘patto di corresponsabilità appena approvato dal collegio dei docenti e dal consiglio d’istituto, un elenco di impegni che va al di là del rispetto delle misure anti-Covid e che include la più ampia partecipazione alla vita scolastica.

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì