Sapienza, ripetizione test ingresso Psicologia. UDU: si disconosce posizione studenti

WhatsApp
Telegram

comunicato UDU Roma – Ieri il Senato Accademico dell’università La Sapienza ha votato all’unanimità la proposta del Rettore Eugenio Gaudio di fissare una nuova data del test di Psicologia (LM). Questa decisione, sostenuta anche dalle rappresentanze studentesche di Link Sapienza e Sapienza in Movimento, disconosce di fatto la posizione degli studenti emersa nelle precedenti assemblee, che prevedeva il non rifacimento del test e l’apertura in blocco di tutti i partecipanti al test dello scorso 4 settembre alle immatricolazioni.

L’UDU Roma – UDU Sapienza si impegna su tutti i fronti a far sì che sia garantito l’accesso a tutti gli studenti al corso di laurea magistrale di proprio gradimento e, dopo un attento studio della nuova situazione presentatasi, provvederà a dare supporto a tutti quegli studenti che decideranno di intraprendere le vie legali.

Dichiara Andrea Franciosi, Coordinatore UDU Roma “In definitiva nulla è cambiato: La Sapienza ha deciso di proseguire per la sua strada e di fissare una nuova data del test, che per di più rischia di coincidere con la data del test d’ingresso nell’università di Chieti, impedendo agli studenti di prenderne parte e creando ulteriore disagio. Il Rettore, assieme alle rappresentanze degli studenti elette in Senato Accademico, ha preferito risolvere la situazione facendo scontare l’errore alle vere vittime di questa faccenda: gli studenti. Stiamo ancora valutando la possibilità di procedere per le vie legali qualora dovessero esserci i presupposti ad agire, sempre e solo nell’interesse degli studenti, affinché a tutti loro sia garantito l’accesso”

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO