Sanzioni nella pubblica amministrazione, chiarimenti dopo la riforma

WhatsApp
Telegram

Governo – Purchè l’accesso alla rete sia consentito a tutti i lavoratori, la pubblicazione sul sito istituzionale dell’amministrazione del codice disciplinare equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all’ingresso della sede di lavoro. Lo chiarisce il Dipartimento della Funzione pubblica con la circolare n.14/10

Governo – Purchè l’accesso alla rete sia consentito a tutti i lavoratori, la pubblicazione sul sito istituzionale dell’amministrazione del codice disciplinare equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all’ingresso della sede di lavoro. Lo chiarisce il Dipartimento della Funzione pubblica con la circolare n.14/10

Altre indicazioni riguardano la titolarità dell’azione disciplinare e il rapporto tra procedimento disciplinare e penale, materie recentemente modificate dal decreto legislativo n. 150/09 sull’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico. La circolare è pubblicata nella G.U. n. 57 del 10 marzo 2011.

Per saperne di più

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti