Sanzioni disciplinari sino a 10 giorni di sospensione, la competenza è del dirigente scolastico. I nuovi termini del procedimento

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il decreto legislativo n. 75/2017 ha modificato, com’è noto, gli articoli 55 e seguenti del decreto legislativo n. 165/2001, in materia di procedimento disciplinare nei confronti dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni, personale della scuola (docenti e ATA) compreso.

L’USR Molise ha fornito apposizioni indicazioni in merito, ricordando le principali novità introdotte dalle nuove disposizioni, nello specifico per le sanzioni sino a 10 giorni di sospensione.

Il decreto del 2017 prevede che il procedimento disciplinare,  per le sanzioni sino alla sospensione dal servizio con privazione della retribuzione per dieci giorni, è di competenza del dirigente scolastico.

Quanto alla tempistica:

  • la contestazione di addebito deve essere effettuata per iscritto entro 30 giorni dalla conoscenza del fatto (o dal ricevimento della segnalazione per i procedimenti dell’U.P.D.);
  • il dipendente è convocato per l’audizione a sua difesa con preavviso di almeno 20 giorni.;
  • il procedimento disciplinare deve essere concluso-con archiviazione o irrogazione della sanzione-entro 120 giorni dalla contestazione dell’addebito;
  • Immediatamente, e comunque entro 10 giorni, il dirigente scolastico interessato segnala all’ U.P.D. i fatti di cui abbia avuto conoscenza che integrano infrazioni punibili con la sospensione superiore a
    10 giorni.

Nel caso di mancato rispetto dei termini sopra riportati,  non è prevista la
decadenza dall’azione disciplinare, purché non risulti irrimediabilmente compromesso il diritto di difesa del dipendente e i tempi dei procedimenti siano comunque compatibili con il principio di tempestività degli atti.

Sono, invece, da considerarsi perentori i termini per la contestazione di addebito e per la conclusione del procedimento.

Entro venti giorni dall’adozione del provvedimento disciplinare, l’amministrazione deve comunicarlo  Dipartimento della
funzione pubblica.

nota USR Molise

Versione stampabile
anief
soloformazione