San Giuliano, piantati 30 alberi in ricordo della maestra e alunni morti nel terremoto

Stampa

Il ricordo della maestra e degli alunni morti nel crollo della scuola Jovine di San Giuliano con la scossa di terremoto del 2002 vivrà anche grazie ai 30 alberi che sono stati piantumati proprio per questo motivo. 

Le piante sono state messe a dimora sul luogo percorso durante i funerali di 17 anni fa.

Come riferisce anche il sito Ansa, l’attuale sindaco, Giuseppe Ferrante, ha commentato: “Un giorno di commemorazione, ma che guarda al futuro delle nuove generazioni. Infatti, il mio impegno, oggi, è quello di ampliare l’area con la piantumazione di altri alberi dedicati ai nuovi nati di San Giuliano. Un ringraziamento va all’associazione Gepa Molise, all’Arsarp Molise, a Don Pietro, alle scolaresche presenti, al consigliere regionale Nico Romagnuolo, al presidente del Comitato delle Vittime Antonio Morelli e a tutti i presenti alla manifestazione”.

Stampa

1,60 punti per il personale ATA a soli 150€, con CFI!