Salvini: “Se vai in classe e prendi a maleparole gli insegnanti devi essere bocciato. La sinistra si è riempita di chiacchere, non ha mai fatto niente per la scuola”

WhatsApp
Telegram

“Sono d’accordo con il ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara quando parla dell’importanza di reintrodurre un voto in condotta perché puoi prendere 9 in italiano, in matematica e in latino ma se vai in classe e prendi a maleparole oppure metti le mani addosso ad un insegnante o a un compagno di scuola tu devi essere bocciato. La buona educazione deve essere reinsegnata fin dai banchi di scuola”.

Così il Vicepremier e Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Matteo Salvini, nel corso di un’intervista durante l’evento “Itaca 20.23 – Viaggio tra le idee”.

“La scuola è fondamentale e ringrazio il ministro Valditara per quello che sta facendo. C’è una sinistra che si è sempre riempita la bocca di chiacchiere. Non ha mai fatto niente. È arrivato un ministro della Lega è ha rinnovato il contratto per gli insegnanti. C’è chi chiacchiera di scuola e chi da delle risposte”, conclude Salvini.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri