Salvini: “pronto a rivoluzionare la scuola”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

in vista della prossima campagna elettorale, tutti gli schieramenti politici mettono al centro del loro programma la scuola per svariati motivi, alcuni dei quali evidenziati in un articolo odierno del prof. Marco Barone, che ha illustrato alcuni dei punti più importanti del programma del M5S relativamente al nostro sistema di istruzione. 

22 alunni per classe e abrogazione prove invalsi: alcuni punti programmatici del M5S

Come per il M5S, anche per la Lega di Salvini la scuola è un tema molto importante, tanto da citarla assieme agli altri punti cardine del programma leghista.

Queste, come apprendiamo dall’Ansa, le parole di Salvini:

“Io sono pronto a guidare il Paese con una coalizione alternativa a Renzi e a Grillo e senza raccattare quelli che fino a ieri mattina hanno difeso le loro poltrone con Renzi, io sono pronto, non vedo l’ora di rivoluzionare il fisco, la scuola, la giustizia e bloccare l’invasione. Sono ben pronto con il centrodestra”. Lo afferma Matteo Salvini parlando del futuro centrodestra.

Il leader leghista, dunque, è pronto a rivoluzionare la scuola, a partire, come già riferito, dal meccanismo dei concorsi.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione