Salvini, mai più concorsi con posti a casaccio

WhatsApp
Telegram

“Sono vicino agli insegnanti. Quando saremo al governo, garantiremo il rispetto della legge che stabilisce il diritto all’immissione in ruolo di tutti i vincitori di concorso.

E mai più concorsi come quello legato alla “Buona scuola”, che assegna posti a casaccio, senza collegamento con le esigenze dei singoli territori, per cui poi ci si ritrova vincitori di concorso senza cattedra”. Lo afferma il segretario della Lega Matteo Salvini parlando della protesta degli insegnanti vincitori di concorso.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito