Salvini: “In altri Paesi non ci sono 3 mesi di pausa estiva. Occorre rivedere il tempo scuola”

WhatsApp
Telegram

Ultimi giorni di campagna elettorale. Matteo Salvini, leader della Lega, torna a parlare di scuola, toccando alcuni punti in particolare.

Stiamo lavorando per una riduzione del costo dei libri di testo“, dice Salvini a Rai Isoradio, in apertura.

Il leghista punta ancora una volta il dito sul tempo scuola e le vacanze: “in altri Paesi non ci sono tre mesi di pausa estiva ma le pause vengono dislocate nel corso dell’anno e dunque occorre rivedere il  tempo a scuola”, osserva il segretario della Lega, che oltre a ribadire il suo “archiviamo le mascherine“, considerata la situazione covid attuale, si concentra anche su un altro aspetto, ovvero la carenza di docenti specializzati sul sostegno: “mi sono imbizzarrito per la mancanza di insegnanti di sostegno per i bimbi disabili“, dice il leader del Carroccio.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur