Salvini: eliminare scuola media, meglio 6 anni di elementari e 6 di superiori. Unici con 3 mesi di vacanza estiva

di redazione

item-thumbnail

Il Leader della Lega, Matteo Salvini, ritorna sulla questione riforma della scuola suggerendo una modifica ai cicli scolastici che in questo periodo è motivo di riflessione da parte del suo partito.

Siamo gli unici ad avere i 5 anni, i 3 anni, i 5 anni a compartimenti stagni“, il riferimento è ai 5 anni di scuola primaria, 3 di media e 5 di secondaria di II grado”.

In altri paesi europei – continua durante un incontro a Forlì con la Confartigianato – non c’è quel buco in mezzo che è nè carne e nè pesce, con tutto rispetto per gli insegnanti“.

La proposta di Salvini è di cancellare la scuola secondaria di I grado suddividendo due anni delle medie tra primaria e superiori e facendo anticipare di un anno l’ingresso nel mondo del lavoro o all’Università. “Meglio – ha detto – 6 anni di ciclo primario e 6 anni di ciclo secondario.

Il Leader del Carroccio è ritornato nuovamente sulla questione vacanze estive, “siamo gli unici – ha detto – ad avere 3 mesi di vacanze estive e lo dico da papà, siamo gli unici che chiudiamo la saracinesca a metà giugno e la riaprono a m età settembre

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione