Salvini: chi non va al liceo non è cittadino di serie B. Incentivare istituti tecnici

Stampa

Il leader della Lega Matteo Salvini, ex ministro dell’Interno, in una diretta Facebook, pone l’accento sugli istituti tecnici per evitare esercito di disoccupati.

Occorre rivedere il sistema di formazione italiano che si basa solo sui licei come se chi non ci va fosse un cittadino di serie B. Ci sono aziende che offrono posti di lavoro ma mancano le persone formate.

Occorre investire sugli istituti tecnici, sugli alberghieri, sui professionali per evitare un esercito di futuri disoccupati“.

Secondo il leader della Lega è quindi necessario incentivare gli istituti tecnici per evitare la disoccupazione.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur