Salvini: ” Chi è contrario alle telecamere o spaccia o si fa”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il ministro Salvini è intervenuto sulla questione sicurezza nelle scuole a Cagliari.

“Abbiamo recuperato cinque chili di droga, che sennò sarebbero entrati nelle aule, grazie al lavoro della polizia locale.
Il ministero dell’istruzione ha messo 3 miliardi di euro per la manutenzione ordinaria e straordinaria degli istituti, una scuola funziona se è sicura l’aula magna e se le lavagne fanno le lavagne” ha detto.

“Si va a scuola non per farsi o per spacciare. Chi non ha nulla da temere non ha problemi di vedere una divisa, cani antidroga o videocamere fuori dalle scuole medie o dai licei”. E, se uno è contrario, “è perché si droga o perché si fa”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione