Salvini “Buona Scuola completamente rivista e vaccini non obbligatori”

Stampa

Matteo Salvini, leader della Lega oggi a Radio Capital ha sfiorato il tema scuola, ma non ha approfondito.

“La Buona Scuola andrebbe completamente rivista” e ritorna sul tema vaccini “La netta maggioranza dei Paesi europei non ha vaccini obbligatori, siamo l’unico Paese che ne ha dieci. Io sono a favore di una scelta ragionata e responsabile”.

Ma su quest’ultimo argomento non c’è accordo con Forza Italia “Da Salvini viene toccato un problema delicato. Noi abbiamo esaminato con grande attenzione il provvedimento inizialmente proposto dalla ministra Lorenzin introducendo delle modifiche significative come la consultazione delle famiglie. Abbiamo ridotto il numero dei vaccini obbligatori da 12 a 10 ma abbiamo ritenuto di mantenere il dato dell’obbligatorietà tenendo conto anche dei dati dell’Oms sull’immunità di gregge. Su alcune patologie la popolazione italiana è ancora molto lontana dalla soglia dell’Oms. E’ anche per questo che abbiamo deciso di essere d’accordo con l’obbligatorietà che va nella direzione della tutela della salute dei nostri figli rispettando la possibilità che le famiglie siano sempre informate”. Lo afferma all’agenzia ANSA il capogruppo di Fi Paolo Romani in merito alle dichiarazioni di Salvini sul togliere l’obbligatorietà dei vaccini.

Lega, quali misure per la scuola

Buona Scuola, Salvini “la cambieremo”. E punta ai concorsi regionali con domicilio professionale

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!