Salva precari, Bussetti smentisce M5S su impegno a modificare il testo prima che arrivi in Gazzetta

Stampa

Nessun impegno da parte del Ministro Bussetti a inserire una selezione in ingresso ai PAS e una assunzione dei “docenti dopo adeguata selezione e formazione”.

La nota del Movimento 5 Stelle

Il M5S ha divulgato quest’oggi una nota nella quale si affermava che il Ministro bussetti si era impegnato relativamente al testo presentato ieri in CdM su PAS e concorso riservato per docenti con 3 anni di servizio ad una sua modifica che individuasse ” percorsi selettivi in entrata in grado riconvertire l’assunzione di docenti dopo adeguata selezione e formazione.”

Nel testo del comunicato emanato dai membri del movimento, facenti parte delle commissioni parlamentari cultura, si evidenziava sia l’impegno di Di Maio che quello del Sottosegretario Giuliano in tal senso. Impegno che, secondo il contenuto del testo, era stato assunto anche dal Ministro Bussetti.

Bussetti smentisce

Dopo qualche minuto dalla pubblicazione del comunicato da parte della nostra redazione, fonti MIUR ci hanno  informato che non c’è stato alcun impegno da parte del Ministro relativamente alle modifiche indicate nel comunicato del Movimento divulgato questo pomeriggio.

Al contrario, ci hanno detto, sia nelle riunioni preparatorie svoltesi a Palazzo Chigi, sia durante il CDM di ieri sera, il Ministro ha sempre evidenziato che il testo del DL non può subire modifiche di sorta poiché è stato condiviso con tutte le Organizzazioni Sindacali rappresentative del Comparto Scuola e contiene soluzioni efficaci ed equilibrate per sanare la piaga del precariato, retaggio dei governi precedenti.

In merito è intervenuto anche il Sen. Pittoni con una dichiarazione “Contrariamente a quanto sostiene qualcuno, non risulta che il ministro dell’Istruzione si sia impegnato per modifiche al decreto Salvaprecari prima della pubblicazione in Gazzetta ufficiale. Poi il Parlamento potrà intervenire, auspico ispirandosi al punto 22 del contratto di governo, che parla di “fase transitoria” per superare il precariato “cronico”…”

Eccovi il testo del Decreto presentato ieri in CdM

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia