Salerno, roghi al Provveditorato. In fumo registri di esami e qualifiche

WhatsApp
Telegram

La natura dolosa dei roghi al Provveditorato agli studi di Salerno è emersa sin da subito.

Gli inquirenti hanno immediatamente ipotizzato una natura vandalica del gesto. Sono andati in fumo faldoni dei vecchi registri di esami di stato e qualifiche di diversi anni fa, conservati nella sede scolastica amministrativa di Fuorni.

Il fatto è accaduto il 3 dicembre e la notizia è subito rimbalzata sugli organi di stampa. Le indagini sono state affidate alla Polizia di Stato che ha avviato accertamenti.

A lanciare l’allarme sono stati i residenti. L’incendio si è verificato al mattino, verso le 10. A novembre era stato nominato il nuovo Provveditore.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria, EUROSOFIA: Il 3 febbraio non perderti il webinar gratuito a cura della Prof.ssa Maria Grazia Corrao