SAESE proclama stato di agitazione personale docente e ATA e ipotizza sciopero

WhatsApp
Telegram
Saese – Oggetto: Proclamazione stato d’agitazione del personale docente e ATA a tempo indeterminato e determinato delle Istituzioni scolastiche ed educative e ipotesi di sciopero nazionale.
Saese – Oggetto: Proclamazione stato d’agitazione del personale docente e ATA a tempo indeterminato e determinato delle Istituzioni scolastiche ed educative e ipotesi di sciopero nazionale.

La scrivente Organizzazione Sindacale PROCLAMA lo stato d’agitazione del personale docente e ATA a tempo indeterminato e determinato delle istituzioni scolastiche ed educative ( comparto scuola) e IPOTIZZA una giornata di sciopero.

Pertanto, si chiede l’avvio della preventiva procedura di raffreddamento e di conciliazione, come previsto dall’art. 1 c. 4 della L. 83/00, di modifica dell’art. 2 c.2 della L. 146/90 in materia di diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali.

Per quanto riguarda il personale precario della scuola, il SAESE reclama:

1)      La stabilizzazione tramite piano straordinario che coinvolga non solo gli iscritti nelle GaE, ma anche gli iscritti nelle Graduatorie d’istituto di 2^ fascia;

2)      Ritiro della 133/08. In Italia i precari non possono essere stabilizzati se non si ritirano i tagli Gelmini e la Riforma Fornero, allargando gli organici e scorporando le classi-pollaio;

3)      Abilitazione diretta per gli ITP e per i Dottori di Ricerca;

4)      Abilitazione diretta per il Diploma di Maturità Tecnica Femminile conseguito entro l’a.s. 2001-2002 per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia ( AAAA);

5)      Inserimento nella terza fascia delle GaE , per la classe di concorso EEEE per i docenti in possesso dell’abilitazione di personale educativo (PPPP);

6)      Regolamentare l’ora di Alternativa alla Religione Cattolica;

7)      Sanare la situazione dei docenti di Ed. Fisica nella scuola primaria.

Il MIUR ha permesso dal 2010 al 2015 a dei professionisti laureati in Scienze Motorie triennali e magistrali di partecipare ai vari progetti del CONI-MIUR per l’educazione fisica nella scuola primaria

Per quanto riguarda il personale di ruolo della scuola, il SAESE reclama:

1)      Pensioni scuola e Quota 96.

2)      Permessi retribuiti e ferie.

Queste norme contrattuali, troppo spesso vengono viturpate da molti Dirigenti scolastici.

Per quanto riguarda il personale Direttivo della scuola, il SAESE reclama:

1)      La mobilità per i Dirigenti scolastici.

Il SAESE propone una mobilità per i Dirigenti ogni 3-4 anni che vengano valutati per il loro

operato.

In attesa di convocazione, si porgono distinti saluti.

 Agrigento, 21/11/2015                                       F.to  Prof. Francesco Orbitello

                                                                            Presidente e Tesoriere SAESE

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024, ecco le date per lo scritto: 6 LIVE per superarlo. Prezzo sconto 59 euro. Guarda il calendario