S.B.C. Ed. civica il prossimo anno ci sarà, ma a totale carico dei docenti della scuola

WhatsApp
Telegram

S.B.C.  – L’ educazione civica dal prossimo anno scolastico ci sarà , ma sarà a totale carico dei docenti già in servizio nell’ organico dell’autonomia della scuola, senza spesa a carico dello Stato insomma a invarianza di spesa.

Lo prevede ora un articolo della legge di conversione del DL 126, approvata dalla Camera lo scorso 3 dicembre. Quindi dal prossimo anno nelle Scuole bisogna applicare la nuova Legge che introduce insegnamenti senza stanziamenti, a costo zero.

Non ci saranno aumenti d’organico per l’insegnamento dell’educazione civica che entrerà nella Scuole dal settembre 2020. In pratica lo scorso settembre c’era stato solo un rinvio da parte del Ministro Fioramonti ma solo come elemento di discontinuità temporanea con il ministro che lo aveva preceduto.

Inoltre, sempre a carico dei docenti già in servizio, sarà introdotto anche l’insegnamento dell’educazione ambientale.

Si introducono discipline ed insegnamenti, ma senza un aumento di organico, insomma si fanno le nozze con i fichi secchi, le innovazioni o l’introduzione di nuovi insegnamenti non possono essere fatte ad invarianza di organico, altrimenti resteranno solo sulla carta. Ormai é una consuetudine diffusa da tempo che carica la Scuola di ogni nuovo insegnamento per volontà di questo o quel ministro o leader di partito, per becera propaganda, poi la scuola è lasciata a se stessa con i suoi problemi di risorse economiche e di organico Si dice di voler cambiare, ma poi tutto resta sempre uguale a se stesso.

Libero Tassella

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Scopri la nuova promozione natalizia: “Calendario dell’avvento”