Rusconi (ANP): “Allarme smaltimento banchi, il ministero dell’Ambiente vigili. A rischio studenti e personale”

Tra le questioni da affrontare urgentemente in vista della ripresa di settembre e del rinnovo degli  arredi scolastici c’è la questione smaltimento banchi.

Il bando prevede “quale servizio aggiuntivo – se offerto dall’operatore  economico – il ritiro di banchi usati e/o sedute usate, regolarmente  disinventariati perché ‘fuori uso’, e relativo conferimento ad
impianti di recupero o smaltimento, ferma la tracciabilità del
suddetto conferimento”.

E se “l’operatore economico” non offre il  servizio che fine faranno i banchi? “Li dovranno ritirare gli enti locali, in base a quanto stabilito  dalla legge Masini. Si spera lo facciano in tempi brevi o metteranno a rischio studenti e personale scolastico”.

Così all’Adnkronos Mario Rusconi, presidente dell’Associazione nazionale presidi di Roma e del Lazio che aggiunge: “Chiediamo a garanzia una supervisione del Ministero dell’Ambiente, che non è stato ancora chiamato in causa e delle sue ramificazioni regionali. Il problema non è ancora stato  affrontato ed il danno potenziale oltre che sul fronte sicurezza è  economico ed ecologico”.

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!