In ruolo a 66 anni dopo 14 anni di precariato:” Ma non sono felice, perché il prossimo anno vado in pensione”

WhatsApp
Telegram

Michele Rossini ha 66 anni e ieri è entrato in ruolo sulla classe A050 dopo aver vinto il concorso del 2012 ,14 anni di precariato nella scuola e un concorso vinto da ferroviere.

In ferrovia è arrivato spinto dalla sua famiglia a fare il concorso, ma il suo sogno è sempre stato insegnare: potrà farlo ancora per un anno, poi andrà in pensione.

Michele Rossini ha 66 anni e ieri è entrato in ruolo sulla classe A050 dopo aver vinto il concorso del 2012 ,14 anni di precariato nella scuola e un concorso vinto da ferroviere.

In ferrovia è arrivato spinto dalla sua famiglia a fare il concorso, ma il suo sogno è sempre stato insegnare: potrà farlo ancora per un anno, poi andrà in pensione.

Sposato con 4 figli, ha lavorato in ferrovia finché non è arrivato il momento di lasciare: lo studio lo ha sempre appassionato e non ha mai smesso. Iscrittosi in III fascia , ha cominciato a lavorare nel 2002, nel 2012 ha vinto il concorso.

E' molto felice del suo lavoro e rivolge un pensiero anche ai suoi colleghi che sono andati in pesnione da precari:" Una vergogna, in barba all’Unione Europea. Il nostro Stato pretende dai privati che rispettino le leggi, ma lui non le applica". 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur