Itp precari abilitati con Pas e con anni di servizio pregresso in seconda fascia penalizzati dai ricorsi. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Daniele Coppolino – Quest’anno abbiamo assistito ad uno scippo vero e proprio di posti destinati agli itp precari storici della seconda fascia.

Alcuni posti disponibili destinati alla prossima fase transitoria, che finalmente dovrebbe dare la possibilità ai precari storici della seconda fascia di entrare di ruolo attraverso una GAE regionale, sono stati occupati da alcuni ricorrenti, che pur non avendo mai insegnato e privi di abilitazione hanno ottenuto dai tribunali l’inserimento in GAE con riserva con la possibilità di stipulare contratti a tempo indeterminato, in attesa del giudizio definitivo.

Tutto ciò è in assoluta contraddizione a quanto previsto dal d.lgs. del 13 aprile 2017 n.59, che dovrebbe risolvere definitivamente la questione del precariato.

In tutto questo caos che ha generato una guerra fra poveri il MIUR che sta facendo? Come ci sta tutelando? Ci auguriamo che intervenga tempestivamente, assumendosi le proprie responsabilità in questa triste vicenda che inevitabilmente genererà altri ricorsi.

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare