RSU nelle scuole dimensionate. Come operare

di Lalla
ipsef

red – Uil, Flc Cgil, Cisl, Snals Confsal, Federazione Gilda Unams hanno sottoscritto l’ipotesi di contratto per il rinnovo delle RSU nelle scuole interessate dai processi di dimensionamento.

red – Uil, Flc Cgil, Cisl, Snals Confsal, Federazione Gilda Unams hanno sottoscritto l’ipotesi di contratto per il rinnovo delle RSU nelle scuole interessate dai processi di dimensionamento.

Considerato che la possibile decadenza di moltissime RSU determina un ostacolo per lo svolgimento delle suddette trattative per la contrattazione integrativa, le OO. SS. hanno sottoscritto l’ipotesi si accordo di integrazione e  modifiche dell’Accordo Collettivo Nazionale Quadro del 7 agosto del 1998 per la costituzione delle rappresentanze sindacali unitarie.

L’accordo prevede che tutte le RSU elette conservano le loro prerogative anche nei nuovi comprensori scolastici.

In particolare il comma 3 dell’art. 1 dell’accordo, prevede che, nell’ambito di un unico dimensionamento (tutte le scuole o parti di essa coinvolte), tutti gli eletti continuano a svolgere le funzioni di componente RSU, nelle
scuole in cui prestano servizio.

Solo nel caso in cui la RSU dovesse essere inferiore a due unità,  si dovrà procedere a nuove elezioni.

L’accordo fa seguito ad una richiesta inviata dalle OO. SS. al Miur alla fine di settembre

L’ipotesi di accordo

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione