RSU. ANIEF: adesso candidiamo i precari, i modelli

WhatsApp
Telegram

Dopo la notizia in anteprima di OrizzonteScuola sulla decisione all'Aran di far candidare i precari alle RSU, interviene l'ANIEF che ha iniziato la battaglia.

Dopo la notizia in anteprima di OrizzonteScuola sulla decisione all'Aran di far candidare i precari alle RSU, interviene l'ANIEF che ha iniziato la battaglia.

“Anche questa volta – afferma il presidente Pacifico – ci siamo ritrovati soli a condurre la nostra battaglia di diritti a favore dei precari. Abbiamo quindi approfondito gli aspetti giuridici, fino a chiedere formalmente all’Aran ‘che ai fini dell’elettorato passivo possa essere votato anche il personale a Tempo determinato con incarico annuale o fino al termine dell’attività didattica nel rispetto delle direttive UE 70/99 e 14/02, dell’art. 27 della CEDU. Ora, a pochi giorni distanza, tutte le parti, pubbliche e sindacali, hanno preso atto che non è più possibile discriminare i precari nei contratti o negli accordi sindacali”.

Per un giudizio completo sull’accordo Aran-sindacati che dà il via libera ai precari, l’Anief tuttavia preferisce prima prendere visione del testo sottoscritto. Non si hanno conferme, ad esempio, sulla possibilità che tra l’elettorato “attivo” siano presenti anche i supplenti brevi. Se ciò non dovesse realizzarsi, infatti, il giovane sindacato conferma che si batterà sino all’ultimo per la loro inclusione nelle liste degli aventi diritto al voto, sempre nel rispetto delle direttive UE 70/99 e 14/02, dell’art. 27 della CEDU”.

Il giovane sindacato, però, non si ferma qui. “A questo punto, chiediamo al Governo e al Parlamento di approvare con celerità una norma che garantisca una parità di trattamento tra lavoratori di ruolo e precari a trecentosessanta gradi: in modo che non vi siano più differenze sul calcolo delle ferie, dei permessi, delle malattie e altro ancora. Il passaggio successivo sarebbe quello di includere quindi i precari negli organici di  diritto delle scuole. Si tratta di un passaggio importante, perché, tra l’altro, permetterebbe di recuperare un buon 15 per cento di distacchi sindacali, oggi – conclude Pacifico – ridotti all’osso dalle ultime disposizioni imposte dalla rigida spending review”.

E conclude il comunicato invitando il personale interessato a candidarsi inviando il modello di pre-adesione a [email protected]

Elezioni RSU si potranno candidare anche i precari. Ulteriore vittoria

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, corso di preparazione valido per preselettiva, scritto ed orale. Con esempi. Ultimi giorni a prezzo scontato