Rossi Doria: “83mila alunni bocciati per troppe assenze. Per loro tutto fermo. Il ministero dia indicazione chiare sui percorsi di recupero”

WhatsApp
Telegram

Sono 83mila i ragazzi bocciati nell’ultimo anno scolastico per le troppe assenze, oltre il limite consentito dalla legge per essere valutati. L’abbandono scolastico è un tema troppo spesso sottovalutato dalla politica. Lo sa bene Marco Rossi Doria, presidente dell’associazione “Con i bambini”.

Su “Avvenire” parla di tale situazione: “È un numero esorbitante e quel che più preoccupa è che non ci sono strategie di recupero. Ci sono 500 milioni per la lotta alla dispersione scolastica, c’è un piano lanciato a luglio dal ministero dell’Istruzione per garantire percorsi di recupero ai ragazzi interessati. Ci sono risorse del Pnrr e altri fondi europei a disposizione. Ma è tutto fermo”.

Poi aggiunge: “Per tanti professori, insegnare nelle lande desolate dell’esclusione sociale, nei paesi abbandonati e nelle periferie delle grandi città, è un compito difficile. Lo scandalo resta la mancata regia, prevista dall’articolo 118 della Costituzione, territorio per territorio. Chiunque andrà al governo, sappia che dovrà affrontarla sin da subito”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur