Rosini (Pd) attacca: FdI contro classi pollaio? Le hanno inventate loro

“Leggo di una petizione di Fratelli d’Italia contro le classi pollaio. Curioso che si lamentino delle classi pollaio proprio gli esponenti di centrodestra che, con la riforma Gelmini, hanno dissanguato la scuola pubblica”

Lo scrive in una nota Stefano Rosini, segretario del circolo Pd Pace di Grosseto.

Ma le classi pollaio sapete come sono nate – prosegue Rosini – carissimi rappresentanti di Fratelli d’Italia? Chi stava nella maggioranza quando è stato approvata la legge 133/2008 che stabilisce il dimensionamento delle classi?

Il governo di centrodestra del 2011 con Giorgia Meloni in maggioranza – ricorda Rosini – tagliò 40 mila collaboratori scolastici che con mille euro al mese davano a mangiare alla propria famiglia. Per le classi pollaio dobbiamo dire grazie al centrodestra che con la riforma Gelmini tagliarono in totale ben 8 miliardi e 80mila posti alla scuola riducendola un colabrodo“.

Rosini ringrazia infine i docenti per il lavoro svolto con la didattica a distanza: “Agli insegnanti, in particolare, va un sincero ringraziamento per l’immenso lavoro che si sono trovati a svolgere in modo improvviso e con strumenti che non facevano parte della quotidianità, riuscendo a garantire la continuità della didattica”.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia