A Roma studenti in corteo sfilano incatenati contro l’alternanza scuola-lavoro

Stampa

Gli studenti sono in piazza a Roma in due cortei contro l’alternanza scuola-lavoro, di cui oggi si parla negli Stati Generali convocati dal MIUR.

Uno sfila in catene con lo slogan “La marcia degli sfruttati, che si sposta da piazza Sidney Sonnino al mininistero dell’Istruzione a Viale Trastevere.

“Ci incateniamo contro la deriva dell’alternanza scuola-lavoro,una forma di sfruttamento”, ha spiegato alla RAI una rappresentante dell’Unione degli Studenti.

L’altro corteo con lo slogan Fight/Right! Diritti senza confini è partito da Piazza della Repubblica e arriva a Piazza del Popolo.

“Le scuole e le università sono palestre di lavoro gratuito e precariato.E’una battaglia contro ogni dinamica di sfruttamento”,hanno spiegato gli universitari.

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!