Roma, liceo Virgilio occupato: studenti chiedono apertura bar per fare colazione e via telecamere. Faraone media

Stampa

E' sotto la lente della cronaca l'ultima delle occupazioni annuali nella città di Roma che vede gli studenti alle prese con un braccio di ferro con la dirigente dell'istituto.

E' sotto la lente della cronaca l'ultima delle occupazioni annuali nella città di Roma che vede gli studenti alle prese con un braccio di ferro con la dirigente dell'istituto.

Secondo quanto riferiscono le agenzie, gli studenti occupanti sarebbero una minoranza, a fronte dei 1.500 studenti dell'istituto Virgilio di Roma.

Oggi, alle ore 16.30, spiegeranno le ragioni dell'occupazione che in parte sono state anticipate dalle agenzie: "più libertà di movimento dentro il Virgilio, rimozione delle telecamere di sorveglianza, apertura anticipata del bar interno per la colazione e lavori urgenti nelle sedi del liceo."

I punti, nel complesso, sono tredici e sono stati ritenuti irricevibili da parte della dirigenza.

Uno stallo che il Sottosegretario Faraone cercherà di mediare, sentendo entrambe le parti, mentre una direttiva di novembre della prefettura in vista del Giubileo prevede lo sgombero delle occupazioni nel caso lo richiedano le autorità scolastiche regionali.

Ma la dirigente punta ad una soluzione pacifica, mentre ammonisce sulla necessità di far riprendere le lezioni.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 31 dicembre 2021. Il 9 novembre ne parliamo in diretta. Registrati al webinar