Rogo USP e falsi titoli per diventare docente anche di sostegno, quale legame

WhatsApp
Telegram

Un vero e proprio mercato di titoli di studi e qualifiche? Sembrerebbe proprio di sì.

Ne parla Il Mesaggero.it

Falsi titoli

Il costo dei titoli poteva addirittura arrivare a 10mila euro, scrive Il Messaggero.it

I titoli “acquistabili” riguardavano sia aspiranti docenti che docenti già in servizio: i primi per ottenere l’accesso alla professione, i secondi per incrementare il punteggio.

Master, corsi di formazione, attestati, documenti in grado di dimostrare una specializzazione solo virtuale, quella decisiva a scalare la graduatoria per l’insegnamento in un ramo tanto delicato, quello dell’assistenza (e della formazione) di minori portatori di handicap – scrive il Messaggero.

Falsi titoli e rogo al provveditorato di Salerno

Falsi titoli e incendio presso l’USP di Salerno sembrerebbero essere legati.

Il Messaggero, riportando un’indagine giornalistica, così scrive:

… bisogna spostare l’attenzione sull’inchiesta napoletana e su una richiesta informale di informazioni arrivata all’ufficio regionale che si occupa di pubblica istruzione. Possibile che qualcuno abbia percepito la presenza del pericolo, possibile che sia stato avvertito il rischio di finire al centro degli accertamenti della Procura di Napoli. Ed è a questo punto che sarebbe scattato una sorta di piano d’emergenza, con l’obiettivo di eliminare a monte ogni possibilità di verifica, distruggendo registri e profili individuali. Ipotesi che attende verifiche sotto il profilo investigativo, mentre si prova a fare chiarezza in una materia complessa come le abilitazioni professionali. 

Stando alla sopra riportata ricostruzione, dunque, l’incendio sarebbe stato posto in essere per cancellare le prove che avrebbero dimostrato la compravendita di titoli.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO