Riunioni organi collegiali: si possono svolgere da remoto fino al 31 marzo

WhatsApp
Telegram

Con la proroga dello stato di emergenza sanitaria al 31 marzo 2022 viene prorogata la possibilità di svolgere le riunioni degli organi collegiali a distanza. Lo prevede il decreto Natale, dl 24 dicembre 2021 n. 221.

Le disposizioni previste dall’articolo 73 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, semplificazioni in materia di organi collegiali, sono prorogate al 31 marzo 2022.

Il ministero dell’Istruzione con una FAQ sul rientro a scuola (allora la fine dello stato di emergenza era fissato al 31 dicembre) aveva precisato che “la proroga dello stato di emergenza ha determinato la proroga della disposizione che consente al dirigente scolastico, valutate le condizioni di contesto, di disporre lo svolgimento da remoto delle riunioni degli organi collegiali, al fine di garantire la sicurezza del personale scolastico. Le riunioni da remoto costituiscono dunque una possibilità, da valutarsi in relazione al contesto, non un obbligo“.

TESTO DL NATALE

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito