Ritorno in classe, Uil Scuola: “La Sicilia si arrende al governo”

WhatsApp
Telegram

“Anche la Sicilia si arrende a quanto deciso, in solitudine, dal governo nazionale. Da domani 13 gennaio, infatti, tutte le scuole di ogni ordine e grado saranno riaperte”. 

Così Claudio Parasporo, segretario della Uil Scuola Sicilia, che aggiunge: “I dati che riguardano i contagi fanno presumere che i numeri ancora non hanno raggiunto il picco e che sicuramente la riapertura degli istituti, in questo momento, contribuirà ad una maggiore circolazione del virus. Speriamo che il governo nazionale cambi le regole per avviare la dad e che ritorni a regole più stringenti nell’interesse dei lavoratori e degli studenti”. 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur