Ritorno in classe, Toti attacca il protocollo delle quarantene: “Regole troppo difficili, così docenti e presidi diventeranno cassazionisti”

WhatsApp
Telegram

Il presidente della Liguria Giovanni Toti è molto critico sul protocollo messo in campo dal governo per il rientro a scuola. E allo stesso tempo si distingue da altri presidenti di Regione che chiedono di posticipare il ritorno in classe.

“Mi sembra impossibile pensare di non riaprire la scuola, un’istituzione fondamentale del Paese, e tenere accessibile tutto il resto”, dichiara in un’intervista a La Repubblica. Del protocollo, per Toti non funziona l’eccesso di burocrazia. “Trasformeremo gli insegnanti e i presidi in dei cassazionisti. Le regole da seguire sono troppo complicate“, denuncia. E aggiunge: “Ciò che non viene bloccato dal coronavirus rischia di essere fermato da una lunga serie di regole”, “che in gran parte tra l’altro non sono applicate”.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO