Ritorno in classe, Sasso (Lega): “Azzolina scrive sì la storia, ma della peggiore gestione dell’Istruzione in Italia”

Stampa

“Nomine dei supplenti in ritardo, tanti istituti che riaprono senza dirigenti amministrativi, scarse comunicazioni con le famiglie e scuole paritarie che chiudono. Difficilmente si riusciranno a riempire in tempo, per il primo giorno in classe, le migliaia di cattedre ad oggi ancora vacanti. E poi ancora fondi stanziati grazie ad un emendamento della Lega, ma mai arrivati alle paritarie, fascia 0-6 in forti difficoltà con migliaia di bimbi che non vedranno più riaprire le proprie scuole, al momento sono già più di 100, e dovranno cercarne un’altra chissà dove. Ma la Azzolina dice che loro “stanno scrivendo la storia”. E ha ragione.  La storia della peggiore gestione dell’istruzione in Italia”.

Così in una nota il deputato della Lega, Rossano Sasso, membro della commissione cultura della Camera dei Deputati

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur