Ritorno in classe, Sasso: “Finiamola con gli inutili attendismi”

Stampa

“Tre insegnanti su quattro hanno ricevuto entrambe le dosi del vaccino e oltre l’84% ha comunque effettuato la prima dose: tutto indica, dunque, che a settembre la quasi totalità dei docenti sarà immunizzata in vista della ripartenza dell’anno scolastico”

Così Rossano Sasso, sottosegretario del ministero dell’Istruzione.

Poi aggiunge: “I numeri comunicati dal generale Figliuolo confermano che la comunità scolastica si sta muovendo come sempre con grande senso di responsabilità e che sta contribuendo fattivamente a scongiurare un disastroso ritorno alla didattica a distanza”.

“Sulla necessità delle lezioni in presenza si è pronunciato nei giorni scorsi anche il Comitato tecnico scientifico, ma continuano a registrarsi incomprensibili resistenze da parte di chi, evidentemente, attribuisce al mondo della scuola un’importanza relativa. Mi auguro che tutti si convincano che isolare nuovamente i nostri studenti davanti allo schermo di un computer non è una soluzione praticabile. Bisogna proseguire a lavorare a fondo sulla messa in sicurezza degli edifici e sul nodo trasporti, ma bisogna anche sfruttare strumenti validati e inspiegabilmente inutilizzati come i tamponi salivari: sono più affidabili rispetto al passato, poco invasivi e possono risultare decisivi per monitorare il rischio contagio nelle scuole. Finiamola con gli inutili attendismi”, conclude.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur