Ritorno in classe, Saraceno: “Scuola totalmente impreparata per la riapertura, altro che contrasto alla poverta educativa”

Stampa

Nuovo, durissimo, editoriale della sociologa Chiara Saraceno su La Repubblica. Non è la prima volta che la studiosa si scaglia contro la gestione della ministra Lucia Azzolina.

Per Saraceno è ormai un dato di fatto che la scuola a settembre riaprirà nell’incertezza nonostante le rassicurazioni della ministra: “La riapertura si presenza come un indovinello di cui nessuno conosce la soluzione. Le cose sono, se possibili, peggiori per i più piccoli, nella misura in cui non sono neppure garantiti i livelli di copertura pre-Covid 19 né nella scuola dell’infanzia né nei nidi”.

Poi continua ponendo l’accendo sullo scarica-barile tra Ministero, presidi ed enti locali con l’esito finale di “scaricare ogni problema sui bambini e ragazzi e le loro famiglie. A danno di tutti, ma soprattutto di chi ha meno risorse, naturalmente, altro che contrasto all’esclusione scolastica e alla povertà educativa”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia