Ritorno in classe, Ricciardi: “Condivido preoccupazioni sulla riapertura delle scuole”

WhatsApp
Telegram

Condivide le preoccupazioni di chi non ritiene prudente riaprire le scuole in questo periodo, il consigliere scientifico del ministro della Salute, Walter Ricciardi.

Lo ha detto lo stesso Ricciardi nella trasmissione ‘Controcorrente’ di Rete 4. “Da una parte capisco benissimo l’intenzione del governo di aprire le scuole e di tenerle aperte, ma  questo – ha osservato – si può fare soltanto con un mix di attenzioni sia nella gestione della scuola, sia nella campagna vaccinale, che in questo momento non è tale da consentire una riapertura tranquilla”.

Poi aggiunge: “No, non prevedo un lockdown ma una serie di misure restrittive a seconda dei numeri di casi e della pressione sul sistema sanitario: ci saranno delle zone che prevederanno delle restrizioni ma non certamente in tutto il Paese. I casi di Covid-19 in Italia aumenteranno moltissimo e saranno legati a due varianti in contemporanea, la Delta e la Omicron, e questo genererà una fortissima pressione sui sistemi sanitari”

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito