Ritorno in classe, quanto previsto per l’utilizzo della mascherina nella scuola secondaria

Stampa

Niente mascherina a scuola se viene rispettata la distanza di un metro. Questo è quanto ha ribadito il Comitato tecnico scientifico in un documento pubblicato al termine della riunione di oggi sulla riapertura delle scuole in sicurezza.

Nella scuola secondaria, anche considerando una trasmissibilità analoga a quella degli adulti, la mascherina può essere rimossa in condizione di staticità con il rispetto della distanza di almeno un  metro, l’assenza di situazioni che prevedano la possibilità di aerosolizzazione (es. canto) e in situazione epidemiologica di bassa circolazione virale come definita dalla autorità sanitaria.

Si sottolinea che l’uso delle mascherine è solo una delle misure di prevenzione che devono essere implementate in ambito scolastico in una corretta associazione con tutte le altre  misure già raccomandate al fine limitare la circolazione del virus  (es. igiene dell’ambiente e personale, ricambio d’aria, sanificazione ordinaria).

Leggi anche

Ritorno in classe, il Comitato Tecnico Scientifico ha deciso: senza mascherina al banco se c’è distanza

Ritorno in classe, ecco cosa succederà nella scuola primaria per uso della mascherina

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur