Ritorno in classe, parla Berlusconi: “Obbligo vaccino anti influenza, senza difficile distinguere casi di Covid-19 a scuola”

Stampa

Anche l’ex presidente del Consiglio e leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, parla in merito al ritorno in classe. Lo fa tramite un’intervista rilasciata ad Agorà Estate, in onda su Rai 3.

“Credo sia importante adottare alcuni  provvedimenti di buon senso, come l’obbligo della vaccinazione anti influenzale per tutti gli studenti, perché se ogni bambino con la  febbre e il raffreddore non fosse distinguibile da un possibile caso di Covid, si determinerebbero delle situazioni molto difficili da gestire”. 

E poi: “La verità è che siamo in una situazione di confusione dopo mesi di discussione e incertezze, di annunci  confusi e contradditori su ogni tema, dall’organizzazione dei trasporti a quella delle aule scolastiche. Nella maggioranza su questi temi convivono posizioni diverse e contraddittorie. Questa confusione deve essere superata”.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur