Ritorno in classe: mascherine, distanziamento e medico scolastico. Il Cts risponde. SCARICA PDF

coronavirus

La riapertura delle scuole è al centro del dibattito politico e non solo. C’è grande attesa per capire come si tornerà a scuola a settembre con l’emergenza coronavirus ancora in atto. Ecco le prime risposte del Comitato Tecnico Scientifico ai quesiti ministeriali

Dal distanziamento sociale (il famoso metro dalle rime buccali) fino all’utilizzo della mascherina passando per pulizia degli ambienti e medico scolastico, ecco tutte le (prime) risposte del Comitato degli esperti in vista del prossimo anno scolastico.

SCARICA IL PDF (clicca qui)

Il previsto distanziamento di un metro è da intendersi nel senso della necessità di prevedere un’area statica dedicata alla “zona banchi”.  Nella zona il distanziamento minimo di 1 metro tra le rime buccali degli studenti dovrà essere calcolato dalla posizione seduta al banco dello studente. Il distanziamento fisico rimane un punto di primaria importanza nelle azioni di prevenzione.

Non solo: altre risposte da parte del Comitato Tecnico Scientifico riguardano il medico competente in ogni sede scolastica, la pulizia degli ambienti scolastici, i sistemi di protezione che devono indossare i collaboratori scolastici e i docenti.

Leggi anche

Ritorno in classe, parla Miozzo (Cts): ecco cosa faremo in caso di contagio a scuola

Azzolina: sì a test sierologici per tutto il personale scolastico. Il ministero della Salute è già a lavoro

Ritorno in classe, Azzolina: in arrivo specifico protocollo di sicurezza per la riapertura

Azzolina: al via formazione del personale scolastico su digitale. Presto linee guida su Dad

Ritorno in classe: ecco quando dovrà essere indossata la mascherina

Didattica a distanza, 9 corsi con iscrizione e fruizione contenuti gratuite