Ritorno in classe, mascherina per gli studenti: la decisione del CTS a fine agosto

“E’ obbligatorio per chiunque entri negli  ambienti scolastici, adottare precauzioni igieniche e l’utilizzo di  mascherina. Il CTS si esprimerà nell’ultima settimana di agosto in  ordine all’obbligo di utilizzo di mascherina da parte degli studenti”.

Lo stabilisce il protocollo sicurezza per il rientro a scuola  precisando che “I DPI utilizzati devono corrispondere a quelli  previsti dalla valutazione del rischio e dai documenti del CTS per le  diverse attività svolte all’interno delle istituzioni scolastiche e in base alle fasce di età dei soggetti coinvolti”.

“Nella scuola – prevede il documento – deve essere indicata la  modalità di dismissione dei dispositivi di protezione individuale non  più utilizzabili, che dovranno essere smaltiti secondo le modalità  previste dalla normativa vigente. Per il personale impegnato con  bambini con disabilità, si potrà prevedere l’utilizzo di ulteriori dispositivi di protezione individuale (nello specifico, il lavoratore  potrà usare, unitamente alla mascherina, guanti e dispositivi di  protezione per occhi, viso e mucose). Nell’applicazione delle misure  di prevenzione e protezione si dovrà necessariamente tener conto della tipologia di disabilità e delle ulteriori eventuali indicazioni impartite dalla famiglia dell’alunno/studente o dal medico”.

PROTOCOLLO DI SICUREZZA (clicca qui)

Ritorno in classe, le regole per emergenza Covid: piani scuola, linee guida, distanziamento. Le info utili

Leggi anche

Ritorno in classe, disposizioni sulle modalità di ingresso e uscita. Cosa dice il protocollo

Ritorno in classe, cosa fare in caso di persona positiva a scuola. Le indicazioni

Ritorno in classe, firmato protocollo di sicurezza. Cosa è previsto per la gestione degli spazi comuni

Ritorno in classe, firmato protocollo di sicurezza. Cosa si prevede per igiene e mascherine

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia