Ritorno in classe, lo studio inglese: “Rischi per bimbi sono bassi, molto più grave chiudere le scuole”

WhatsApp
Telegram

Uno dei più completi studi sulla diffusione del Covid nelle scuole, condotto nel Regno Unito e pubblicato su The Lancet, afferma che “ci sono pochissime prove che il virus venga trasmesso a scuola”.

I riferimenti dello studio sono 100 istituti britannici e oltre 20mila tra studenti e docenti.

Secondo quanto segnala Russell Viner, professore e presidente del Royal College of Paediatrics and Child Health, ci sono poche prove che il Covid-19 si possa contrarre a scuola: “I rischi per i bambini sono molto bassi, mentre i rischi legati alla chiusura delle scuole sono molto gravi. Tutte le misure che vengono prese hanno un impatto sul tasso nazionale R0, ma la riapertura delle scuole, a nostro avviso, ha un impatto minimo. La maggior parte dei casi registrati riguarda dipendenti delle scuole, non studenti”

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana