Ritorno in classe, l’allarme della Cisl Scuola: “Un istituto su quattro non riaprirà regolarmente, ed è percentuale sottostimata”

“Una scuola su quattro presenta criticità per l’inizio dell’anno scolastico e non riaprirà regolarmente. Ed è una percentuale sottostimata”. Così Maddalena Gissi, segretaria della Cisl Scuola.

“Questo significa che le tante difficoltà organizzative e logistiche costringeranno i dirigenti scolastici a definire orari a giorni alterni e frequenze parziali, e ricorrendo anche alla didattica a distanza. Non dimentichiamo che anche per la Dad è necessario avere docenti in cattedra che al momento non sono stati ancora nominati”, precisa Gissi.

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!