Ritorno in classe, l’affondo della ministra Azzolina: “Ora basta, ogni giorno un pretesto per fare polemica sulla scuola”

“Ogni giorno si cerca un pretesto per fare una polemica sulla scuola. Non è certo lo spirito giusto per affrontare una sfida così impegnativa e che riguarda tutti. Ci si è ormai abituati persino a leggere frasi virgolettate che non sono mai  state pronunciate”. Lo scrive su Facebook la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina.

Ritorno in classe, Azzolina: “Al lavoro senza sosta. Scuola nei b&b? Non vedo scandalo”

“Come ripeto da settimane anche ai tavoli regionali cui ho partecipato, gli Enti locali, che sono i proprietari degli Istituti  scolastici, lavorano insieme ai nostri Uffici regionali per  individuare nuovi spazi in vista di settembre. Ulteriori risorse sono  appena state stanziate col Decreto Agosto. Naturalmente – conclude – servono locali adatti a fare lezione e che rispettino i criteri di  sicurezza”.

Leggi anche

Ritorno in classe, le regole per emergenza Covid: piani scuola, linee guida, distanziamento. Le info utili

Ritorno in classe, dai test sierologici agli alunni fragili: ecco le FAQ ufficiali del Ministero dell’Istruzione

Circolare ministero salute

Test sierologici docenti e ATA, avvio campagna dal 24 al 30 agosto. Nota Ministero Salute

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia