Ritorno in classe, la scuola si costruisce i banchi: 200 monoposto in legno d’abete

WhatsApp
Telegram

Le scuole si preparano al ritorno di studenti e docenti previsto per settembre. A Milano, così come segnala il Corriere della Sera, una scuola si è messa all’opera per la realizzazione di nuovi banchi. Sì, tutto vero: un’equipe di genitori e maestre si è messa in moto.

Dal 21 luglio la scuola Steiner di Milano si è trasformata in un atelier di falegnami e artisti che hanno costruito 200 banchi singoli in legno d’abete.

“L’idea è nata all’interno di una commissione riapertura composta da insegnanti e genitori”, spiega Tiziana Zoncada, maestra di Falegnameria nelle classi sesta, settima e ottava (prima, seconda e terza media) della scuola.

“Calcolando le metrature e pensando alle norme sul distanziamento, ci siamo resi conto di non poter più utilizzare i banchi doppi che avevamo in dotazione. Avremmo potuto mantenerli smembrando le classi, ma sarebbe stato deleterio per la loro stessa unità. Così, ci siamo messi a rifarli noi, da zero”.

Per due settimane la scuola Steiner è rimasta aperta mattina e sera per consentire alle maestre e ai genitori di lavorare. In sicurezza – distanziati e protetti da mascherine – e per la sicurezza dei ragazzi, che tra poco meno di un mese siederanno dietro banchi nuovi ed ecologici.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur