Ritorno in classe, in Valle d’Aosta confermato l’inizio delle lezioni per il 14 settembre

Stampa

Tutte le scuole della Valle d’Aosta riapriranno, in presenza, lunedì 14 settembre. Lo conferma oggi la sovrintende regionale agli studi Marina Fey.

“Non abbiamo problemi dal punto di vista di spazi e di organico, quindi si sta lavorando per ultimare alcune questioni più operative, ci saranno ancora due settimane di tempo e in questo periodo i dirigenti scolastici forniranno alle famiglie e agli insegnanti delle informazioni su come riavviare”, spiega in una conferenza stampa in cui sono stati illustrati i contenuti del protocollo sanitario approvato dalla Giunta regionale.

“Rispetteremo scrupolosamente le indicazioni nazionali del comitato tecnico scientifico”, aggiunge Fey.

Per quanto riguarda lo stop delle elezioni in concomitanza del referendum e delle elezioni regionali e comunali non tutti i Comuni hanno individuato seggi alternativi alle strutture scolastiche e quindi – ha anticipato la sovrintendente – alcuni istituti potrebbero chiudere anche da venerdì 18 a mercoledì 23 settembre.

In vista dell’avvio dell’anno scolastico la Regione Valle d’Aosta ha anche avviato oggi una campagna di comunicazione, rivolta agli studenti, alle famiglie e agli insegnanti, attraverso un video di sei minuti e cinque clip da 15 secondi che saranno diffusi sui social network per spiegare le regole di distanziamento sociale che saranno adottate in ambito scolastico.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur