Ritorno in classe, in Abruzzo slitta al 10 gennaio: screening straordinario dal 7 al 9 gennaio. Si recupera il 1° marzo

WhatsApp
Telegram

Slitta al 10 gennaio la riapertura delle scuole in Abruzzo. A stabilirlo è l’ordinanza regionale che dispone la sospensione delle attività didattiche il 7 e 8 gennaio, con regolare ripresa delle stesse lunedì 10. A renderlo noto è l’assessore regionale all’Istruzione dell’Abruzzo Pietro Quaresimale.

Al tempo stesso, viene prevista l’attivazione di una campagna di screening nelle scuole di ogni ordine e grado, nella periodicità dal 7 al 9 gennaio, mediante testing antigenici rapidi di ultima generazione demandandone alle Asl le modalità organizzative.

Tale provvedimento, osserva l’assessore, si è reso necessario alla luce dell’andamento dell’attuale situazione epidemiologica.

E’ previsto il regolare svolgimento delle attività didattiche nella giornata del 1 marzo 2022, per la quale originariamente era prevista la sospensione delle stesse in occasione del Carnevale, a parziale recupero delle predette giornate del 7 e 8 gennaio.

ORDINANZA [PDF]

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO