Ritorno in classe, gli studenti saranno controllati a campione. Tutti i dettagli

Stampa

Il Comitato tecnico scientifico al governo propone test sierologici per docenti e Ata per garantire l’avvio in sicurezza delle lezioni

Secondo quanto segnala il Corriere della Sera sarà questo quanto verrà avanzato dalla task force di esperti.

Il Comitato tecnico scientifico proporrà test sierologico a tappeto per tutti i docenti (su base volontaria) due settimane prima dell’inizio della scuola. I positivi saranno sottoposti a tampone.

Per quanto riguarda, invece, gli studenti saranno analizzati a campione durante l’anno con un test non invasivo (con prelievo di campione di saliva) scegliendo tra varie scuole per volta.

Entro luglio il Cts invierà il parere al governo che lo recepirà, poi il commissario per l’emergenza, Domenico Arcuri, firmerà il bando di gara per due milioni di dosi di sierologico, poi da settembre, prima del rientro, test a tappeto sul personale scolastico.

Apertura scuola a settembre 2020, ecco le linee guida DEFINITIVE. PDF

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata