Ritorno in classe, il sindaco di Venezia: “I banchi dovrebbero arrivare a fine agosto, ma ho qualche dubbio”

Stampa

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, in una nota, parla della riapertura delle scuole prevista per il 14 settembre. 

I banchi più piccoli annunciati dal commissario Domenico Arcuri dovrebbero arrivare “entro la fine di agosto ma io ho qualche perplessità. Non metto in dubbio la buona fede del commissario, tutt’altro. Se ha bisogno siamo a sua completa disposizione. Ma dico che è difficile farlo praticamente”.

Il problema è che “dopo le dichiarazioni, le guide tecniche, i vari dirigenti scolastici sia delle primarie che delle secondarie hanno fatto i conti con questi banchi piccoli. Ma se non ci sono casca il palco”, spiega Brugnaro.

E per quanto riguarda la situazione nel Comune di Venezia, “ringrazio i dirigenti scolastici“, continua il sindaco che presenta un solo caso in cui la collaborazione sembra più difficile. Il dirigente dell’istituto Pacinotti “dice che non ce la può fare, che ha bisogno di più classi e diversamente non può aprire la scuola. Ma secondo noi non ha voglia per niente di collaborare, lo segnaliamo al prefetto”, conclude Brugnaro.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia